L’International coworking day e… un po’ di storia

Quando è nato il coworking?

La data in cui si festeggia l’International Coworking Day deriva direttamente dalla storia del coworking. Era il 1999 quando Brian De Koven conia la parola “coworking”, nel momento in cui registra il dominio www.coworking.com. Questo però non aveva nulla a che fare con uno spazio di lavoro condiviso: Brian aveva semplicemente fondato un istituto per sensibilizzare sugli strumenti, tecnologie e tecniche, per il lavoro collaborativo.

Già negli anni Novanta in Europa gli hacker erano soliti riunirsi in spazi di lavoro comuni per scambiarsi dritte ed esperienze da programmatori. Forse è proprio per questo che a partire dal 2002 in Europa faranno la loro prima comparsa dei primi modelli di uffici condivisi. In quest’anno aprono a Vienna lo Schraubenfabrik, un centro collettivo per l’impresa e ad Aarhus, in Danimarca, il LYNfabrikken, un coworking con coffee bar che si definisce ancora oggi uno spazio di lavoro non convenzionale.

È però in California e più precisamente a San Francisco che si inaugurerà il primo coworking come lo si conosce oggi. All’interno di un collettivo femminista, Brad Neuberg  apre il “San Francisco Coworking Space presso Spiral Muse”. Per 300$ al mese può occupare lo spazio del collettivo Spiral Muse per due giorni alla settimana. All’inizio nessuno ci va perché nessuno lo conosce, per questo Brian decide di distribuire volantini e spargere la voce in giro per promuovere l’iniziativa. Così il primo coworker della storia diventerà tale Ray Baxter, un atleta e startupper. Correva l’anno 2005, e da allora gli spazi di coworking si sono moltiplicati in tutta la California e poi ne sono nati ad Oakland, Miami, a Berlino, Zurigo, Barcellona, Marsiglia e altre grandi città, contagiando gli Stati Uniti e l’Europa. Nel 2010, dopo solo cinque anni, si possono contare circa 600 spazi di coworking in tutto il mondo. Quell’ufficio condiviso in affitto a San Francisco non esiste più. Il suo fondatore ha trovato dei soci per lanciare The Hat Factory, nato un anno dopo l’avventura dello Spiral Muse e ufficialmente il primo spazio di coworking a tempo pieno.

La crescita del coworking

L’ondata del coworking prende ben presto piede. Nel 2013, quando su Google “coworking” diventa una chiave di ricerca di tendenza e si contano più di 2500 coworking nel mondo, nasce anche Coopworking. Con l’idea in più di fondere il modello del coworking con quello cooperativo, cioè il perseguimento delle migliori condizioni dei soci.

Conosci i nostri coworker

L’international coworking day

Era il 9 agosto 2005 quando il San Francisco Coworking Space fu fondato, per questo il giorno internazionale del Coworking si festeggia proprio in questa data. In Italia è una data un po’ impopolare, visto che agosto è per definizione il mese delle ferie in cui non si lavora (e ci mancherebbe altro, col caldo che fa!). Ciononostante, anche noi di Coopworking ci teniamo allo spirito internazionale e abbiamo deciso di festeggiare l’International Coworking Day… in differita!

A settembre sarà possibile provare per un giorno una scrivania del nostro open space!

Prenotati inviando un’email a info@coopworking.it con l’oggetto Coworking International Day.
Ricorda di scrivere tutti i dati: nome, che lavoro fai, numero di telefono e data in cui vuoi provare lo spazio.
Ti aspettiamo! ☺

Per conoscere i servizi inclusi visita la pagina sui nostri Spazi

Posted on 31 luglio 2018 in Coworking

Back to Top