Startup Easy Feel – il cerca colf

Quando pensi di averle viste tutte ecco che appare una nuova startup che potrebbe cambiare le cose.

Guardate che cosa si sono inventati tre ragazzi, per risolvere il problema delle pulizie di casa.

 

questa startup è nata da tre studenti Daniel Amroch, Denny Nasato e Andrea Rocco, questo sito permette di prenotare servizi di lavaggio, pulizia e stireria in giornata, ed è attivo a Milano, Bologna, Firenze, Roma e Torino. Speriamo presto anche a Piacenza.

 

Cimentarsi nella ricerca di una colf è davvero un impresa, si cerca attraverso amici e conoscenti ma non è facile trovare quella che fa al caso nostro, senza contare che la maggior parte di queste donne di fortuna vengono assunte in nero per qualche ora la settimana.

 

Ed è proprio dall’esigenza di portare a termine piccole e grandi incombenze casalinghe che nasce EasyFeel, questa piattaforma mette in contatto casalinghe disperate, studenti pigri e uomini single con gli operatori di pulizia come?…

È sufficiente collegarsi al sito in qualsiasi momento, scegliere l’ora, la mansione e completare la prenotazione di un addetto alle pulizie.

 

I costi non sono eccessivi, per un’ora di servizio prenotata sulla piattaforma si ha un costo di 10 euro (12 euro nella fascia serale 18-9, nel weekend 13 euro).

Nel prezzo è inclusa l’assicurazione ed il pagamento avviene tramite Paypal.

 

Il cliente ha anche l’opportunità di selezionare i detergenti necessari per la pulizia, oltre alla possibilità di sottoscrivere un abbonamento con lo stesso operatore per un risparmio sul lungo termine.

 

Gli addetti alle pulizie sono selezionati sulla base delle esperienze pregresse (almeno tre anni attività di pulizia domestica e due referenze verificabili), di un colloquio conoscitivo sulle capacità relazionali e di una prova pratica.

 

Poco più di 20 mila euro, finora, il costo sostenuto dai tre studenti per sviluppare la piattaforma e promuoverla in termini pubblicitari.

 

Un’innovazione non da poco, spiegano i giovani fondatori di EasyFeel:

«Il mercato dei servizi per la casa in Italia è altamente destrutturato: noi crediamo che il futuro nel settore dei servizi per la casa sarà all’insegna della maggiore flessibilità e di personale selezionato, assicurato e che paghi le tasse».

e voi che ne pensate? Non vi sembra un’idea molto utile?

Contattateci per parlarne insieme.

 

Posted on 26 giugno 2015 in Startup

Back to Top